Com’era bello il colonialismo

A Roma, il centenario dell’occupazione coloniale italiana della Libia è stato ignorato. In compenso è stato celebrato a Tripoli, l’8 ottobre, dal presidente del Cnt Mustafa Abdel Jalil e dal ministro della difesa Ignazio La Russa. Quella del colonialismo italiano, ha dichiarato Jalil, fu per la Libia «un’era di sviluppo». Infatti, «il colonialismo italiano portò […]

Benvenuti nel mondo violento del signor Belle Speranze

Quando la Gran Bretagna perse il controllo dell’Egitto nel 1956, il primo ministro Anthony Eden disse che voleva il presidente nazionalista Gamal Abdel Nasser “distrutto […] ammazzato […] non m’importa niente se c’è anarchia e caos in Egitto”. Quegli arabi insolenti dovevano essere ricacciati “nei bassifondi da cui non sarebbero mai dovuti uscire”, aveva invece […]

L’ultimo argomento

Prosegue il dibattito sulla Libia Che l’armata Brancaleone partorita dalla rivolta per rovesciare il regime di Gheddafi stia avanzando grazie al contributo determinante delle forze armate imperialiste è fuori discussione. Fuori discussione, almeno per chi abbia cercato di comprenderla, la mia posizione: adesso occorre sostenere, senza se e senza ma, chi combatte la NATO, visto […]