Trovate la quadra! Subito!

Un autogol che ha dell’assurdo. Per la precisione un doppio autogol. Come avevamo previsto la Commissione europea ha dichiarato formalmente guerra al governo italiano. Lo ha fatto con due mosse.

Si sono piegati?

Per alcuni l’aggiustamento dell’ultimo momento alla Nota di aggiornamento del Def sarebbe il segnale di un cedimento ai diktat dell’Unione europea. Per Contropiano è ancora peggio: “Def: altro che affronto all’Europa, è la solita austerità”.

In rotta di collisione

Quando pensammo, nell’estate scorsa, all’incontro che si svolgerà a Roma il 13 ottobre — ne approfittiamo per salutare Francesca Donato, di Eurexit, che si aggiunge agli altri ospiti: Luciano Barra Caracciolo, Sergio Cesaratto, Alfredo D’Attorre, Stefano Fassina, Massimo Garavaglia, Antonio Maria Rinaldi e Marco Zanni — sapevamo che sarebbe “caduto a fagiolo”.

La “prova del nove”

Diciamola tutta: ci son rimasti male. Ma come sarebbe stato bello poter dire che nulla cambia, che nulla può cambiare. La signora TINA (There is no alternative) ha tanti spasimanti, più di quel che si crede. Amata nei salotti buoni, non spiace neppure ai massimalisti di ogni risma. Per i primi è una polizza sulla […]

Il nostro lato della barricata

Il Consiglio dei ministri ha licenziato la Nota di aggiornamento al Def. Non è certo una rivoluzione ma, nonostante le ingiunzioni di Bruxelles (e di Francoforte), sostenute da un’aggressiva e asfissiante campagna intimidatoria dei media, viene confermata l’inversione di tendenza rispetto alle politiche austeritarie e antipopolari seguite negli ultimi anni. Un palese atto sovrano di […]

Quale compromesso?

I pericoli della navigazione a vista e la necessità della mobilitazione popolareComunicato n° 11-2018 del Comitato centraledi Programma 101

Il dilemma di Salvini

Ieri Sandokan scriveva che ove Matteo Salvini non cambia presto musica; se si fissa a fare del contrasto all’immigrazione l’alfa e l’omega della sua battaglia; se non compie “la mossa del cavallo” mettendo al centro le questioni sociali — che sono il terreno vero di scontro con le élite e su cui si consolida o […]

La sinistra patriottica e il governo M5S-Lega

Il 1° luglio scorso si è svolta la Terza Assemblea nazionale di Programma 101. Come mai un’assemblea a distanza di soli tre mesi dalla precedente (10-11 marzo)? La Seconda, preso atto del terremoto elettorale del 4 marzo, stabilito che il Paese era entrato in una nuova fase politica, approvava due documenti importanti: «SOVRANITÀ E SOVRANISMI: […]

Una modesta proposta sulle tasse

Tra flat tax ed austerità fiscale un’alternativa c’è Settembre non è lontano, e la discussione sulla prossima Legge di Bilancio è già cominciata. Le scelte del governo andranno valutate anzitutto dallo schema macro-economico proposto, in pratica dall’entità della rottura con i vincoli europei, quelli accettati dai governi precedenti. Ci sarà un’inversione vera rispetto alle politiche […]