Numeri scritti sulla sabbia

A proposito della Legge di Stabilità approvata dal parlamento Renzi festeggia, la Confindustria pure: la loro “Legge di Stabilità” è stata, come previsto, approvata. L’ultimo assalto alla diligenza – la solita pioggia di regali natalizi ad amici e compagni di merende – è la pittoresca ciliegina sulla torta, messa lì quasi a volerci mostrare quel […]

In versione galleggiatore

Una finanziaria berlusconiana e di classeTutto per il consenso, nulla per uscire dalla crisi Chiariamo subito una cosa: la manovra reale contenuta nella Legge di Stabilità varata dal governo nei giorni scorsi non è di 27, bensì di circa 10 miliardi (mld). Per l’esattezza 9,8 sul lato delle uscite ed 11,9 su quello delle entrate […]

Da dove arriva (e quanto potrà durare) la «flessibilità» di Renzi?

In vista della «Legge di Stabilità», ma guardando soprattutto al dopo Eccoci ad ottobre, il mese della Finanziaria, oggi pudicamente chiamata «Legge di Stabilità». Come al suo solito Renzi fa squillare le trombe: a suo dire quella in arrivo sarebbe una «finanziaria espansiva». Falso, come al solito, dato che avremo al massimo una manovra soltanto […]

L’Unione Europea verso la rottura?

Leonardo Mazzei, giorni addietro, ha definito il modus operandi del governo Renzi con l’efficace figura del “double face”:«Da un lato si alleggerisce parzialmente l’austerità (anche se una decina di miliardi di tagli da qualche parte dovranno comunque venir fuori entro 15 giorni), dall’altro si offre a Bruxelles un’austerità futura ancora più forte».Vorrei aggiungere ulteriori e […]