Che succede se in autunno Renzi perde?

Adesso Renzi è davvero in difficoltà. Anche se non sarà per l’oggi, a breve il governo dei “rottamatori” rischia di finire rottamato. Nell’esecutivo guidato dal più giovane dei presidenti del consiglio della storia, sono proprio i ministri (e le ministre) più giovani quelli più invischiati nelle maglie di una diffusa rete affaristica. E quando inizia […]

Libia: il “governo” sul gommone

La pagliacciata del secolo, ovvero lo sbarco di Al Serraj sulla costa libica. Una co-produzione Onu-Nato-Usa-Europa per “insediare” il loro fantoccio. Mai si era vista una cosa così ridicola. Che anche l’imperialismo non sia più quello di una volta? (nella foto al Serraj con l’inviato Onu  Kobler)

Draghi e la “schizofrenia necessaria” del discorso eurista

Il capo della Bce da SuperMario a Super Pippo Avevamo scritto che SuperMario non esiste. Sono bastati alcuni giorni ed al suo posto è apparso una specie di Super Pippo rimasto senza noccioline. Il Draghi del fantasmagorico QE ha già lasciato il posto a quello della solita litania eurista, ma con qualche interessante dubbio in […]

Lo spacciatore di Francoforte

La droga finanziaria del Quantitative easing (Qe) non funziona, ma dà dipendenza. E siccome uscirne è maledettamente difficile, aumentarne la dose è la tipica risposta di chi non sa più a quale santo votarsi. Questa, in breve, la dinamica che ha portato alle decisioni della Bce, annunciate ieri da Draghi.

Esproprio anti-proletario

«Un tempo i reazionari spaventavano chi possedeva una casa dicendo che i comunisti gliela avrebbero presa. Oggi che nessuno ci cascherebbe più, sono ben altri gli espropriatori in agguato…»

Dove casca l’asino del neoliberista

Nazionalizzare per privatizzare: le pittoresche contraddizioni del sig. Giavazzi Pubblicizzare le perdite per privatizzare i profitti: sai che novità ! Il “bostoniano” della Bocconi, al secolo Francesco Giavazzi, ce la ripropone stamattina sul Corsera come fosse l’innovazione del secolo. Quando, invece, è quel che Lorsignori van facendo da decenni. Questa volta si tratta di nazionalizzare […]

Privatizzazioni: il caso delle Bcc

«Riforma» delle Banche di credito cooperativo (Bcc): qual è la posta in gioco? Privatizzare, privatizzare ed ancora privatizzare. Questa è la filosofia di Matteo Renzi. Anche in materia bancaria, come dimostra la «riforma» delle Banche di credito cooperativo (Bcc) varata dal governo la scorsa settimana.

I nodi del renzismo vengono al pettine

Il tempo, si sa, è galantuomo. Ed i nodi vengono sempre al pettine. Anche quelli del renzismo. Costui continua ad assicurare crescita ed a predicare flessibilità. Si annuncia invece una nuova recessione, mentre sulla flessibilità delle regole di bilancio Juncker gli ha risposto picche.

Un referendum decisivo

Renzi punta al regime ma l’attacco alla democrazia viene da lontano, dal neoliberismo e dall’Europa Quello che si svolgerà in autunno sarà il referendum più importante della storia repubblicana. Il suo esito sarà decisivo per due motivi: si deciderà lì se lo stupro in atto da un quarto di secolo della Costituzione del 1948 avrà […]