Testa di Cuperlo!

Italicum: la pagliacciata di un accordo che non vale niente, ma dice già troppo Ragazzi, è arrivata l’arma finale. Quella decisiva. Un missile atomico. A testata multipla? No a testa di Cuperlo.

Protesta Leopolda: chi lascia soli i poveri cristi?

Non erano in molti, ieri, a Firenze, i cittadini truffati dalle banche che si erano spontaneamente dati appuntamento alla Leopolda per far sentire la loro voce. Ciò non ha tuttavia impedito alle forze di polizia di tenerli a debita distanza; le stucchevoli autocelebrazioni renziane non dovevano essere disturbate.

I bei volti della Leopolda

Prendiamone uno a caso: l’onorevole (si fa per dire) Marco Di Stefano Per Renzi la Leopolda è la vetrina della nuova Italia, della sua Italia, quella che mette in mostra un ceto di arrivisti da far impallidire ogni precedente storico. E’ la stessa fauna delle cene a 1.000 euro (mille), naturalmente detraibili, per finanziare il […]

La Puttana e il Demone

Nella foto un momento della manifestazione indetta dal Coordinamento della sinistra contro l’euro svoltasi a Città della Pieve dove Mario Draghi ha una delle sue residenze. Il 25 ottobre 2014 sarà forse ricordato come una data spartiacque.