L’altra storia della guerra in Libia

Intervista di PeaceReporter a Paolo Sensini, autore di Libia 2011, che denuncia una verità sommersa dietro il cambio di regime a Tripoli La guerra in Libia è finita. Questo almeno raccontano, o non raccontano, i media internazionali. Il dittattore è morto, la democrazia ha trionfato e adesso si lavora alla costruzione della nuova Libia. Ci […]

Tawergha. Genocidio nella “nuova” Libia

Denunce inascoltate fin da giugno. Gli ex “ribelli” di Misurata hanno espulso, derubato (con molte uccisioni) gli abitanti di un’intera città nera vicino Misurata. E a metà settembre Jibril aveva dato via libera Insieme a Sirte assediata e distrutta, Tawergha, la città dei neri libici, diventa il simbolo della Libia “liberata” grazie alla Nato. Situata […]

Lo stile caritatevole della Nato

Giovedì ho passato molte ore alla televisione per cogliere momento per momento gli sviluppi dell’assassinio di Gheddafi. Volevo registrare nella mia memoria non solo l’atroce devastazione del corpo di Gheddafi, ma anche i commenti dei responsabili dell’assassinio, a cominciare da Barack Obama e per finire con il raffinato e virile ministro degli esteri italiano, Franco […]

L’esecuzione

Muammar Gheddafi è stato ucciso quest’oggi a Sirte. Poco importa se i killer siano stati o meno gli uomini del Cnt, o magari qualche unità speciale delle forze Nato che hanno aggredito la Libia nel marzo scorso. Di sicuro gli imperialisti hanno dato il loro benestare. I toni dei leader politici occidentali, ed il vergognoso […]

Com’era bello il colonialismo

A Roma, il centenario dell’occupazione coloniale italiana della Libia è stato ignorato. In compenso è stato celebrato a Tripoli, l’8 ottobre, dal presidente del Cnt Mustafa Abdel Jalil e dal ministro della difesa Ignazio La Russa. Quella del colonialismo italiano, ha dichiarato Jalil, fu per la Libia «un’era di sviluppo». Infatti, «il colonialismo italiano portò […]

Il conflitto fra islamici e laici in Libia

«Mentre ancora le ultime roccaforti di Gheddafi resistono all’avanzata dei ribelli libici, tra le file di questi ultimi si profila un conflitto fra l’ala liberale e l’ala islamica, che potrebbe avere serie conseguenze per il futuro del paese» – scrive il quotidiano al-Quds al-Arabi «Né c’è dubbio che Gheddafi, in ultima istanza, è stato sconfitto […]

La battaglia per Tripoli e il ruolo degli islamisti

Gli eventi libici, segnati dalla debacle del regime nazionalista, hanno ridato forza a chi, sin dall’inizio, ha proposto, per spiegare la sollevazione delle masse arabe, la chiave di lettura complottista. Non solo gli eventi libici, ma tutte le rivolte arabe, sarebbero state stimolate, preparate e pilotate dalla grande Spectre dell’intelligence nord-americana, e in subordine da […]

Sette punti sulla guerra contro la Libia

“Al fine di chiarire chi oggi realmente esercita la dittatura a livello planetario, piuttosto che Marx o Lenin, voglio citare Immanuel Kant. Nello scritto del 1798 (Il conflitto delle facoltà), egli scrive: «Cos’è un monarca assoluto? E’ colui che quando comanda: “la guerra deve essere”, la guerra in effetti segue». Argomentando in tal modo, Kant […]

Bernard-Henri Levy, il bombardatore

«Diciamolo senza tanti fronzoli: Bernard-Henri Levy fa veramente schifo, al pari di chi lo ospita sulle proprie colonne. La qual cosa però non stupisce, dato che si tratta pur sempre degli stessi che fecero di Oriana Fallaci, cioè di una pazza sanguinaria e invasata, l’icona dell’occidente». Notoriamente i bombardatori «umanitari» (bum) vanno sempre di corsa. […]

Libia – La gatta frettolosa fa i figli ciechi

Si combatte a Tripoli. I “Ribelli” hanno conquistato solo la Piazza Verde, e si sono aperti dei varchi solo in alcuni quartieri bene, come quello di Gargaresh. Ma non sembra osino addentrarsi nelle zone dove potrebbero incontrare una accanita Resistenza. Dice il reporter del New York Times di oggi, 22 agosto: «La lotta sul lungomare […]