Catalogna: vicolo cieco

«Esprimendo la più ferma condanna dei gravissimi provvedimenti repressivi da parte delle autorità monarchiche spagnole — scioglimento d’imperio degli organismi amministrativi catalani e loro commissariamento con l’imposizione di Gaulaiter inviati da Madrid, arresto di diversi membri del governo catalano — ribadiamo…»

2 ottobre in Catalogna

Otto note sintetiche sul referendum di ieri Ci sarà tempo per riflettere più a fondo sui possibili sviluppi della crisi catalana. Intanto però il referendum è alle nostre spalle e alcune cose già le possiamo dire.

Un “Piano B”… che non va da nessuna parte

Dichiarazione del Coordinamento europeo anti-euro sull’incontro di Madrid del “Piano B” Si conclude oggi a Madrid l’incontro promosso da un pezzo di Podemos, per la precisione la corrente trotskysta di Izquierda anticapitalista. Tra gli oratori anche l’immaginifico Varoufakis. Non andrà Pablo Iglesias, né alcun altro del gruppo dirigente che si raccoglie attorno a lui. Si discute di […]

Spagna: il bipartitismo arretra ma resiste, l’alternativa però avanza

«La politica consiste in una dura e prolungatapenetrazione per mezzo di una tenace resistenza, e questo richiede, allo stesso tempo, passione e temperanza.E’ certamente vero, e la storia lo dimostra,che in questo mondo non sarà mai raggiunto il possibilese non si tende ripetutamente all’impossibile».Max Weber

Catalogna

Domenica prossima la Catalogna va al voto. Secondo alcuni si tratterà del classico “salto nel vuoto”. Formalmente si andrà alle urne per eleggere il parlamento catalano (parlament de Catalunya), ma la consultazione sembra assai più simile ad un plebiscito sull’indipendenza. E la cosa pare seria assai.

Elezioni in Spagna: come volevasi dimostrare

I risultati definitivi (in voti ed in seggi) delle elezioni regionali e comunali svoltesi ieri in Spagna non sono ancora disponibili, tuttavia il quadro è più che chiaro: crollo della destra del Partito Popolare del Primo ministro Rajoy, forte avanzata di Podemos.

Una lettera dalla Spagna: il movimento cerca di fare un passo avanti

Barcellona. Questa mattina (ieri, ndr) la polizia ha caricato gli INDIGNATI, 130 feriti, con l’intento di liberare Plaza Catalunya da essi occupata.  In serata una grande manifestazione rioccupa la Piazza. Qui le notizie in tempo reale. Qui le notizie su come si organizza il movimento degli indignados. Sotto una lettera giuntaci oggi dalla Spagna sul […]

La Freedom Flotilla II partirà per Gaza nella seconda metà di maggio 2011

Dichiarazione Ufficiale La città di Madrid (Spagna) ha ospitato il 4, 5 e 6 febbraio 2011 l’incontro dei delegati delle diverse organizzazioni che fanno parte della Coalizione Internazionale della Freedom Flotilla II. All’incontro, organizzato dalla delegazione ospitante Rumbo a Gaza, hanno partecipato i delegati di: Algeria, Canada, Scozia, Spagna, Francia, Grecia, Olanda, Irlanda, Italia, Giordania, […]

Manifestazione della FIOM: con quale consapevolezza aderiamo noi?

  E’ ufficiale, il Partito Democratico, in quanto partito (perché, lo è?) non aderisce al corteo della FIOM. Difficile immaginare notizia più consolante. L’idea di trovarci, anche solo per poche ore, nel medesimo blocco con i sodali di Marchionne, ci procurava non poca angoscia. La non-adesione piddina è un’ulteriore conferma che andare a Roma il […]