TAHRIR – La sollevazione alle porte

Campo antimperialista 23-26 agosto 2012. Assisi La caduta di tiranni come Ben Alì e Mubarak segna una svolta storica.Dopo un lungo letargo i popoli del Medio oriente hanno rialzato la testa.Le potenze imperiali approfittarono di questo letargo per spazzare via con la forza ogni ostacolo al loro dominio totale.

Tunisia: quando ciò che è reale è razionale

Un primo commento sulle elezioni di domenica Sprofondata nel suo provincialismo, la stampa italiana (meglio non parlare del sistema televisivo, uno dei peggiori del mondo, tratta di striscio, con patetica superficialità i risultati delle elezioni per l’Assemblea costituente in Tunisia. Segno incontrovertibile della miseria e dello sbando in cui è sprofondata la classe dominante italiana […]

Con l’insurrezione popolare fino a prova contraria

Via Gheddafi, senza se e alcuni ma «Si raccoglie forse uva dalle spine, o fichi dai rovi? Un albero buono non può produrre frutti cattivi, né un albero cattivo produrre frutti buoni». (Vangelo secondo Matteo, 7,15-20) “La Libia non è l’Egitto, né la Tunisia”. Su questo dato di fatto convergono tutti quanti, i mentori della […]

Solidarietà ai popoli in rivolta

La manifestazione di ieri a Roma C’é voluto un mese per manifestare Dopo quattro settimane di silenzio, sin da quando in Tunisia una inattesa e sorprendente sollevazione popolare e democratica ha mandato a gambe all’aria il governo dispotico di Ben Alì, c’è voluto che il Comitato Immigrati di Roma ed i cittadini egiziani residenti a […]

Algeria – Quattro giorni di rabbia

Per quattro giorni, dal 5 al 9 gennaio, giovani infuriati si sono dati battaglia contro le forze di polizia. Bilancio ufficiale: 5 morti, più di 800 feriti (la metà poliziotti), più di mille gli arresti, la gran parte minorenni. La situazione pare tornata alla calma. Una calma spettrale e minacciosa.Il motivo scatenante della protesta sono […]

Sudan – Pace definiva o terza guerra civile?

Il Maghreb è in subbuglio. Le sommosse popolari che squassano Tunisia e Algeria, innescate dall’aumento generalizzato dei beni di prima necessità, potrebbero estendersi presto ad altri paesi, primo fra tutti l’Egitto. Nel frattempo tutto il continente è scosso da conflitti, in alcuni casi camuffati da guerre di religione, le quali nascondono a malapena le vere […]