Meno male che c’è il compagno Xi Jinping

Proprio ieri l’altro segnalavamo il discorso del Presidente cinese al summit di Davos, vero e proprio cenacolo della ierocrazia del capitalismo mondiale neoliberista. Gli iniziati presenti si sono sbellicati le mani per applaudire l’apologia della globalizzazione capitalista svolta da Xi Jinping. Formenti torna sull’argomento, e ci va giù duro…