Critica del Fusaro politico

Ricordando il duecentesimo anniversario della nascita di Karl Marx, ci eravamo ripromessi di tornare “sull’attualità e le antinomie del suo pensiero”. E’ in questa prospettiva che vogliamo occuparci dell’amico Diego Fusaro, visto che egli accetta di farsi accreditare come “filosofo marxista”. L’occasione ci è offerta dalla ristampa, per i tipi della Bompiani, di Bentornato Marx!, un […]

Tutto è perduto? No, tutto è ancora possibile!

Distratti dalla tragedia greca i più non si aspettavano che la catena dell’Unione europea si sarebbe rotta a Nord, tantomeno che la Gran Bretagna si sarebbe dimostrato l’anello che per primo si sarebbe spezzato.

Il mistero Ingrao

Mi è sempre apparsa misteriosa la popolarità di Ingrao nella sinistra. Sono convinto che la stima e il rispetto, nell’ambito del movimento storico di emancipazione, debbano andare agli uomini di pensiero o d’azione, a chi ha dato importanti contributi al pensiero critico o ha segnato in senso emancipativo la storia. Marx, Lenin, Gramsci, Togliatti, Lukács, Rosa […]

Lettera aperta agli amici sonnambuli

È evidente a tutti che la fine drammatica dell’esperienza del governo Syriza è uno spartiacque. Essa infatti rappresenta la verifica concreta, l’experimentum crucis che decide se una strategia politica sia valida oppure no. Non è difficile, se si ha onestà intellettuale, trarne le necessarie conseguenze.

Gli avversari sono lucidi, gli alleati un po’ meno

Sul libro di François Heisbourg, La fin du reve européen, Stock 2013 François Heisbourg non è “uno dei nostri”. Come si può capire anche solo dando un’occhiata a Wikipedia, si tratta di un membro delle oligarchie europee, che ha condiviso le scelte (costruzione di questa UE, creazione dell’euro) che hanno portato ai problemi attuali. Del […]

«Grillismo»: Bifo risponde a Wu Ming, Toni Negri ai sinistrati

C’è una sinistra mummificata, tetragona e settaria che pur di non ammettere la propria consunzione si scava la fossa e parla di “elezioni che sanciscono una svolta reazionaria”, e definisce il Movimento 5 Stelle come fascistoide. La nostra opinione i nostri lettori la conoscono. Anche quelle molto importanti di Emiliano Brancaccio, di Giorgio Cremaschi, di […]

«Non abbiamo alternative se non abbattere il sistema»

La tavola rotonda conclusiva del Campo 2012 Serpeggiava molta stanchezza, domenica mattina. Venivamo da tre giorni di dibattiti intensissimi coi i diversi protagonisti della scena mediorientale, e dopo i forum discussioni accese al bar, a volte fino a tarda notte. Ma la tavola rotonda di domenica mattina era speciale per diverse ragioni. Il Movimento Popolare […]

Esorcismi

«L’unica proposta concreta ed effettiva per lottare contro l’attacco capitalista è oggi l’uscita da euro e UE e il recupero della sovranità nazionale». È molto istruttiva la lettura dell’editoriale di Marco D’Eramo su “Il Manifesto” del 30 marzo. Ci sembra che esso rappresenti un compendio di tutte le incongruenze della sinistra sui temi dei quali […]

Non ci resta che piangere?

In risposta a Piero Pagliani sugli aspetti geopolitici dell’uscita dall’euro Alternativa, il movimento di Giulietto Chiesa, il 21 e 22 gennaio prossimi, svolgerà la sua seconda assemblea nazionale. Uno dei punti dirimenti della discussione è se si debba o no uscire dall’euro e dall’Unione europea. Contro l’uscita è sceso in campo Piero Pagliani. Un intervento, […]

Assemblea di Chianciano: ordine dei lavori e interventi

Sabato 22 ottobre Prima sessione, INTERVENTI ORE 10:00-12:00Presiede: Stefano D’Andrea Sergio Cesaratto, docente di Politica economica, Università di Siena«Interessi nazionali e sovranità monetaria: spazi per un’uscita progressista dalla crisi europea» Alberto Bagnai, docente di Economia politica, Università di Chieti«Euro: uscirne è di destra? Perché, entrarci è stato di sinistra?»