Lotta di classe e “rivoluzioni colorate”

I FATTI…. Iraq: il 1 ottobre scoppia a Bagdad, una rivolta popolare, coi giovani in prima fila, contro il carovita, la disoccupazione, l’endemica corruzione. Dopo pochi giorni i rivoltosi, sempre più numerosi malgrado il coprifuoco e le prime vittime, chiedono che il governo se ne vada a casa. Nei giorni successivi la sollevazione si estende […]

Il mito della classe operaia

«La classe operaia è rivoluzionaria o non è nulla».[ Karl Marx a Schweitzer, 13 febbraio 1865] Tra i tanti critici che abbiamo alle calcagna ci sono coloro i quali, pur allattatisi al nostro seno e scopiazzando qua e la quanto andiamo sostenendo da anni, ci accusano di aver dimenticato la centralità del “fattore di classe”.

Clima 6 – Catastrofismo non fa rima con socialismo

Marxismo ed ecologia, “neutralità” della scienza, rapporto uomo natura, catastrofismo e socialismo. Avrei voluto trattare queste ed altre questioni più avanti, ma la critica di Mauro Pasquinelli a quanto sin qui scritto, mi spinge ad anticipare questi temi. L’intervento di Mauro – che ringrazio per l’attenzione prestata – è estremamente utile, dato che esprime chiaramente […]

Critica del Fusaro politico

Ricordando il duecentesimo anniversario della nascita di Karl Marx, ci eravamo ripromessi di tornare “sull’attualità e le antinomie del suo pensiero”. E’ in questa prospettiva che vogliamo occuparci dell’amico Diego Fusaro, visto che egli accetta di farsi accreditare come “filosofo marxista”. L’occasione ci è offerta dalla ristampa, per i tipi della Bompiani, di Bentornato Marx!, un […]

L’inflazione? E’ di classe

Com’è noto, secondo la teoria monetarista, l’inflazione, ovvero l’aumento generale dei prezzi, sarebbe determinato anzitutto dall’aumento della quantità di moneta in circolazione. Ergo: controllando la quantità della moneta si tiene sotto controllo il suo valore. Sembra non solo intuitivo ma logico se dico che la quantità d’acqua che esce dal tubo dipende da quanto apro […]

Je so’ pazzo: l’esercito dei sognatori

Cancellata la seconda assemblea del Brancaccio, prevista per il 18 novembre, il gruppo napoletano Je So’ Pazzo ha preso la palla al balzo per riunire, lo stesso giorno, quelli che essi stessi han chiamato “l’esercito dei sognatori”.

Non c’è più molto tempo davanti a noi

L’intervento svolto ieri da Moreno Pasquinelli [nella foto], del Consiglio nazionale di Programma 101, all’incontro internazionale di Parigi promosso da EReNSEP dal titolo “FRANCIA ED EUROPA DOPO BREXIT“.

Populismo o muerte

«C’è oligarchia quando sovrani sono coloro che detengono la ricchezza. Democrazia, al contrario, quando sovrani sono coloro che non possiedono molte ricchezze ma sono gente di modeste condizioni».Aristotele, la Politica

Alberto Bagnai e lo spettro di Marx

«L’unica funzione delle previsioni economiche è quella di far apparire rispettabile l’economia».J. Kenneth Galbraith «L’economia dipende dagli economisti quanto il tempo dipende dai meteorologi».Jean-Paul Kauffmann