Siria, 70 oppositori contro Qatar e Fratellanza

La protesta contenuta in una lettera che 70 dissidenti storici e attivisti hanno inviato al vertice arabo a Doha per chiedere che a decidere il futuro della Siria siano i siriani (nella foto Michel Kilo)

«Al-Asad ha voluto la guerra, e guerra sia. Ma non santa»

Conversazione con Michel Kilo esponente del Forum democratico siriano, a cura di Francesca Amerio (da Limes n° 2 marzo 2013) Limes Perché la rivoluzione siriana si sta trasformando in un conflitto sempre più interconfessionale e settario?

Siria: il Forum di Firenze

Contro ogni intervento imperialistaSosteniamo una soluzione democratica Mentre a Doha, sotto l’egida dell’Emiro e del governo turco, nonché col patrocinio degli Stati Uniti, gli esponenti dell’opposizione siriana più vicini ai desiderata occidentali giungevano ad un accordo politico per formare un governo ombra fantoccio [QUI la cronaca], a Firenze, sabato 10 novembre, nell’ambito dell’incontro europeo promosso […]

La rivolta raggiunge Qardaha, la città natale di Assad

Michel Kilo: “Tra gli Alawiti è in corso un ripensamento” Il 28 settembre 2012 è accaduto un episodio di grande importanza, non fosse perché ha avuto luogo a Qardaha, la città natale della famiglia Assad. Qardaha si trova sulle montagne costiere a ridosso di Lattakia, zona di origine di molti influenti clan alawiti. Alcuni esponenti […]

«Per una soluzione politica della crisi siriana»

L’Appello di RomaTra i firmatari Haitam Manna e Michel Kilo che saranno ospiti del Campo di Assisi Riuniti a Roma presso la Comunità di Sant’Egidio, noi appartenenti a diversi gruppi dell’opposizione democratica siriana, attiva sia all’interno che all’esterno del paese, rivolgiamo questo appello al popolo siriano, a tutte le parti coinvolte e alla Comunità internazionale.

Siria: le opposizioni al regime formano finalmente un’alleanza

Burhan Ghalioun presidente del CnstSotto l’intervista a Burhan Ghalioun Lunedì 29 agosto sarà forse una data spartiacque nella drammatica vicenda siriana. Una riunione svoltasi in Turchia (quindi sotto il patrocinio del governo turco) di numerosi esponenti di spicco dell’opposizione politica siriana, ha deciso di dare vita ad un Consiglio nazionale siriano di transizione (Cnst). Il […]