Haiti: ricostruzione? No, business USA

Nel 2014, quasi cinque anni dopo il devastante terremoto, numerose proteste di massa si sono svolte contro l’occupazione delle Nazioni Unite (MINUSTAH), per la cacciata del presidente haitiano Michel Martelly e del primo ministro Laurent Lamothe. Quest’ultimo infine si è dimesso nel dicembre 2014. Questi eventi non hanno avuto nessuna menzione dai media mainstream. Perché?

C’è un paese chiamato Haiti… vi ricordate?

«Dove sono finite le “donazioni per il terremoto”?»Due articoli sulla situazione ad Haiti a due anni dal terremoto. Il primo, qui sotto, pubblicato su cubadebate.cu, il secondo uscito su Otramerica.com Questo 12 gennaio si compiono due anni da quel terribile terremoto ad Haiti, che lasciò dietro di sé circa 300 mila morti, quasi 2 milioni […]