Uno scacco quasi matto

Il Libano dopo la vittoria politica di Hezbollah Giorni addietro, esattamente il 12 gennaio, venutagli a mancare la maggioranza a causa dell’annunciato salto del fosso da parte del notabile druso Jumblatt, il primo ministro Saad Hariri (figlio di Rafik, ucciso in un attentato nel febbraio 2005) ha dovuto rassegnare le proprie dimissioni. Un colpo gravissimo […]

Chi ha davvero ucciso Rafiq Hariri?

Ci siamo già occupati più volte delle presunte intenzioni del Tribunale speciale per il Libano (Tsl) di accusare Hezbollah, probabilmente incriminandone alcuni membri, per l’attentato che il 14 febbraio 2005 (foto) costò la vita all’allora primo ministro libanese Rafiq Hariri. Una decisione, che se venisse davvero presa, potrebbe avere conseguenze politiche gravissime sugli equilibri sempre fragili […]

Prove di guerra?

Le continue provocazioni israeliane contro il Libano e gli scontri di ieri «Quello di ieri sarà stato un “incidente”, ma i protagonisti sono consapevoli che le guerre esplodono così». E’ questa la conclusione di Guido Olimpio, sul Corriere della Sera di oggi, al termine di uno dei suoi frequenti articoli tesi a demonizzare Hezbollah.In realtà […]