Il farsesco “3 gennaio 1925” di Matteo Renzi

Fatte le debite proporzioni – perfino il timorato Cuperlo gli ha detto di non avere la statura del leader, ma solo l’arroganza del capo – il Renzi di questi giorni ricorda per certi aspetti il Mussolini del famoso discorso del 3 gennaio 1925, quello in cui rivendicava apertamente ogni malefatta del fascismo.