Moldavia: in galera il primo ministro filo-UE

Vilad Filat, il primo ministro della Repubblica di Moldavia, ardente sostenitore dell’adesione all’Unione europea ed alla NATO è stato arrestato con l’accusa di aver intascato bustarelle per 260 milioni di dollari, una cifra enorme date le condizioni economiche del paese.

Grido da dentro un carcere “democratico” della Moldavia

Appello agli ambasciatori dell’Unione Europea e degli Stati Uniti nella Repubblica di Moldavia L’attivista moldavo Paul Grigorchuk (foto), giornalista e leader del Forum Sociale della Moldavia, ha scritto questo potente comunicato in carcere, dove è stato trattenuto fin da prima delle elezioni parlamentari del 30 novembre nel paese più povero d’Europa: “Finora sono riusciti solo […]

Dove va la Moldavia dopo il voto?

I prorussi hanno vinto ma è probabile che non possano formare il governoUn’analisi della situazione moldava dopo le elezioni del 30 novembre (nella foto Igor Dodon leader del Partito Socialista)

Moldavia: no all’ingresso nella UE e nella NATO

Una delegazione del Coordinamento della sinistra contro l’euro si è recata a Chisinau, capitale della Moldavia, su invito del locale Social Forum della Moldavia. Lì si è svolta, lunedì 8 settembre, una importante conferenza per denunciare la politica del governo neoliberista, di adesione alla Unione europea e alla NATO. Erano presenti delegati dei diversi movimenti anti-Ue e anti-Nato, […]