Myanmar: vittoria di chi?

Com’era nelle previsioni la Lega nazionale per la democrazia (Lnd), guidata da Auung San Suu Kyi ha stravinto le elezioni suppletive svoltesi il primo aprile. Elezioni parziali quindi — per rimpiazzare 45 seggi vacanti di un Parlamento strettamente dominato dal partito dei militari (Partito dell’unione, della solidarietà e dello sviluppo, Puss) — ma una decisiva […]