Un commissario ad Atene

Grecia ed euro: chi ha ragione tra Merkel e Roubini? A quanto pare il Monti greco, al secolo Lucas Papademos, non gli basta più. La signora Merkel vuole controllare la finanza e la politica greca senza intermediari: non più dunque un greco-tedesco come l’attuale premier, ma un tedesco-tedesco da nominare direttamente a Berlino.