Massimo Fini: «Il mio 11 settembre»

Oggi è il quindicesimo anniversario dell’11 settembre. Mentre la retorica ufficiale si affida agli stessi di allora – vedi il Corriere della Sera che torna a parlarci del «Giorno che diventammo tutti americani» – noi pubblichiamo un articolo di Massimo Fini che spiega assai bene come quell’affermazione sia del tutto falsa. A sentirsi «americana» fu […]

BHL: purché guerra sia

Il girotondo di Bernard-Henri Levy: nel 2011 con gli islamisti per fare la guerra a Gheddafi, nel 2014 con i fascisti ucraini per  attaccare la Russia, oggi contro gli islamisti ed in alleanza con Putin per arrivare fino a Mosul

L’Annunziata ha fatto boom

A proposito della dichiarazione di guerra dell’Huffington Post E intanto il macellaio Netanyahu sarà oggi alla testa della manifestazione di Parigi

Bernard-Henri Levy, il bombardatore

«Diciamolo senza tanti fronzoli: Bernard-Henri Levy fa veramente schifo, al pari di chi lo ospita sulle proprie colonne. La qual cosa però non stupisce, dato che si tratta pur sempre degli stessi che fecero di Oriana Fallaci, cioè di una pazza sanguinaria e invasata, l’icona dell’occidente». Notoriamente i bombardatori «umanitari» (bum) vanno sempre di corsa. […]

Capire, non solo esecrare

Fondamentalismo cristiano-sionista. Un paragrafo significativo del manifesto di Breivik Carlo Bonini (La Repubblica) prende la solita cantonata e… tutti dietro. Ma ci sono altre letture… L’esilarante Guido Olimpio batte ogni record di scemenza: “pista uigura”. Anders Behrin Breivik, con il suo massacro, non ha solo ottenuto un giorno di gloria. Ha dato ampio risalto alle […]

Le regole del gioco

La fine di Bin Laden ed il futuro dell’Afghanistan Affermo da tempo che in occidente la disinformazione in atto non necessita più d’imposizioni dall’alto e nemmeno di veline: è sufficiente un’“onesta” carriera di giornalista, ovvero una miscela sebbene diseguale d’ignoranza, di routine umiliante e di sudditanza ideologica agli interessi dominanti. In sostanza la differenza tra […]

L’islam «alla Maroni»

L’incredibile «Comitato per l’islam italiano» e l’obiettivo dell’«imam di Stato» Il Ministero dell’Interno ha istituito il Comitato per l’islam italiano. Tra i suoi esperti, accanto a nomi autorevoli, spiccano anche alcuni noti fan di Oriana Fallaci, decisamente ostili al mondo musulmano. Nel bene o nel male, il governo italiano riapre il dossier «Islam in Italia». […]