Tsipras il bastardo

«È in questo contesto che sopraggiunge il messaggio di Tsipras al suo amico, il socialdemocratico Martin Schulz, per implorarlo che … “in questa fase decisiva per l’UE dovrebbe accettare di rientrare in un grande coalizione guidata da Angela Merkel”».

Brexit: l’inizio della fine dell’Unione Europea

Wilhelm Langthaler, portavoce di EUROEXIT  in Austria, sarà uno dei protagonisti del III. Forum internazionale no-euro che si svolgerà a Chianciano Terme dal 16 al 18 settembre.«Sullo sfondo c’è però, senza dubbio, la questione sociale. E’ un atteggiamento cieco quello della sinistra filo-sistema, ritenere che la richiesta di limitare l’immigrazione abbia solo ragioni razziste. Regolare in qualche […]

La Grecia alla vigilia del voto

I greci vogliono ancora tenersi l’euro? Intervista a Dimitris Mitropoulos, dirigente di Unità Popolare ATENE. Abbiamo intervistato Dimitris Mitropoulos, dirigente di Unità Popolare(Laikí Enótita) e candidato alle elezioni politiche di domenica.[nella foto accanto la manifestazione di Unità Popolare svoltasi ieri ad Atene. Al centro Lafazanis]

Ecco il programma di Unità Popolare (Laikí Enótita)

Presentiamo ai lettori la traduzione in lingua italiana del programma di Unità Popolare, il nuovo movimento politico sorto dalla scissione di SYRIZA dopo la capitolazione di Tsipras.Aiutateci a farlo circolare!

Il 5 luglio Tsipras voleva perdere

“In Grecia la resa non ha lasciato in piedi nulla. Ma la sconfitta serve se non la neghi“Un intervento di Dino Greco sulle conseguenze dell’accordo di luglio e sulle attuali (ed allucinanti) posizioni di Rifondazione e dell’Altra Europa

Varoufakis si confessa e…

Pubblichiamo alcuni stralci, quelli che ci paiono più significativi, di un’intervista che Varoufakis ha rilasciato giorni orsono alla rivista australiana MONTHLY. Svela non solo alcuni retroscena interessanti del “negoziato” in sede di Eurogruppo ma anche la situazione all’interno del governo greco, soprattutto dopo la vittoria del NO al referendum. Non meno importante quanto Varoufakis dice […]

OXI!

Il referendum greco di domenica prossima è certo uno snodo cruciale per il futuro di tutta l’Unione europea. Che sia di portata storica non lo credo. Non ritengo che una costruzione diabolica, pervasiva e sofisticata come l’Unione europea possa crollare con un referendum, tanto più di un paese periferico come la Grecia.