Lituania: addio indipendenza

E così siamo a 19! Dopo l’Estonia nel 2011 e la Lettonia nel 2014, la Lituania è da oggi l’ultimo paese baltico ad entrare nella zona euro. Scompare dunque, la lita, la valuta che dopo il 1991, anno della separazione dall’URSS, era diventata il principale simulacro dell’indipendenza.