Viva la sincerità

Ufficiali dei Marines spiegano al Washington Post come hanno ‘conquistato i cuori e le menti’ di una tribù afgana: “Non li convinci con i progetti e la buona volontà. Devi arrivare con due compagnie di Marines e iniziare ad ammazzare gente” A volte capita che la cruda e brutale realtà della guerra emerga anche tra […]

La porta stretta

Obama e la guerra perduta Quando Barack Obama è diventato presidente c’erano in Afghanistan 33mila soldati americani (il numero dei mercenari privati e degli ausiliari arruolati come personale Ngo è imprecisato, ma si tratta di decine di migliaia), adesso siamo praticamente a quota 94mila. Obama ha praticamente triplicato le sue truppe d’occupazione, alle quali vanno […]

Pace in Afghanistan – La Resistenza contro l’occupazione è legittima

Conferenza internazionale di Roma Nell’ottobre 2001, in nome della crociata anti-terrorista e anti-islamica, gli Stati Uniti, ottenuta una vergognosa autorizzazione dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, aggredirono l’Afghanistan e occuparono il paese. Il regime dei Talibani venne travolto, sia per l’enorme inferiorità rispetto agli aggressori, sia perché non consentirono alcun dissenso politico o culturale.Dopo […]

Jundullah: la questione del Baluchistan, i Pasdaran e la CIA

Il clamoroso arresto di Abdulmalik Rigi, fondatore e leader di Jundullah (Soldati di Dio), avvenuto il 22 febbraio scorso ad opera di reparti speciali dei Pasdaran iraniani, ha riproposto al centro dell’attenzione la questione di cosa sia quest’organizzazione, se, come essa dichiara, sia una genuina organizzazione nazionalista che si batte per i diritti della minoranza […]