Il 5 luglio Tsipras voleva perdere

“In Grecia la resa non ha lasciato in piedi nulla. Ma la sconfitta serve se non la neghi“Un intervento di Dino Greco sulle conseguenze dell’accordo di luglio e sulle attuali (ed allucinanti) posizioni di Rifondazione e dell’Altra Europa

OXI!

Il referendum greco di domenica prossima è certo uno snodo cruciale per il futuro di tutta l’Unione europea. Che sia di portata storica non lo credo. Non ritengo che una costruzione diabolica, pervasiva e sofisticata come l’Unione europea possa crollare con un referendum, tanto più di un paese periferico come la Grecia.

Dalla Grecia sale un grido…

Appena tornati da Atene, leggiamo i giornali italiani i quali, rispondendo alla direttiva della centrale eurista di disinformazione strategica, ed allo scopo di spaventare, non solo i greci, ma i cittadini europei, parlano di “CAOS IN GRECIA”.

Di ritorno da Atene

La Guerra dell’euro e gli insegnamenti di quella del Peloponneso Lunedì scorso, su invito dei compagni della sinistra no-euro greca, ci siamo recati ad Atene. Ci eravamo stati, l’ultima volta, nel dicembre scorso, prima delle elezioni con cui i greci hanno mandato a casa Samaras portando SYRIZA al governo.

La Passione di Cristo

Grecia: il testamento di Dimitris Christoulias suicidatosi davanti al parlamento«Il governo di occupazione Tsolakoglu* ha annientato la mia capacità di sopravvivere, basata sulla mia pensione dignitosa che da solo, senza l’aiuto dello Stato, per 35 anni, mi sono pagato. Tenuto conto che la mia età non mi da la possibilità di reagire con forza (ma […]

Cosa è successo davvero domenica ad Atene

Anche se sono ormai passati 3 giorni dai fatti di Atene, riteniamo utile proporre ai nostri lettori la cronaca a caldo (scritta nella notte tra domenica e lunedì) del compagno Savas Matsas. Nel frattempo l’Europa non ha smesso di infierire sulla Grecia. Nonostante il feroce pacchetto di misure antipopolari sia stato approvato dal parlamento, la […]

In Grecia il quinto sciopero generale in cinque mesi

Il 20 maggio ha avuto luogo il quinto sciopero generale in cinque mesi contro le misure draconiane del FMI e della UE, e contro il nuovo disegno di legge del governo Papandreou che distrugge il diritto alla pensione. La partecipazione allo sciopero è stata tra l’80 e il cento per cento, superiore a quella del […]

Lo sciopero generale di ieri in Grecia

Più di settantamila manifestanti hanno invaso il centro di Atene oggi, 11 marzo, giorno di uno sciopero generale molto riuscito indetto dalla GSEE (Confederazione Generale del Lavoro della Grecia) e da ADEDY (la Federazione Nazionale dei dipendenti pubblici). I contingenti dei sindacati e delle organizzazioni di sinistra hanno occupato tutto lo spazio che va dal […]