Polonia e Portogallo: per chi suonano le campane a morto

Dalle urne polacche e dal colpo di Stato europeo in Portogallo arrivano cinque lezioni formidabili I fatti: il Presidente della repubblica portoghese Anibal Cavaco Silva si è rifiutato di dare l’incarico per formare il nuovo governo al segretario socialista Antonio Costa — malgrado questi disponesse della maggioranza parlamentare grazie all’accordo (pur traballante) siglato con i comunisti no-euro […]