Infinità del conoscere e finitezza del fare

Giulio Bonali risponde a Roberto Sidoli, Daniele Burgio e Massimo Leoni sulla questione della limitatezza delle risorse naturali Cari compagni, proseguo la discussione sulla questione della limitatezza o meno delle risorse naturali di fatto disponibili all’ umanità, e conseguentemente dello sviluppo quantitativo delle forze produttive, esponendo alcune obiezioni al vostro precedente intervento nella discussione su […]