Alcune riflessioni su contesto, ruoli e responsabilità del clima repressivo a Firenze

Riceviamo e volentieri pubblichiamo queste riflessioni dei compagni del CPA (Centro Popolare Autogestito Firenze Sud) sulla repressione nel capoluogo toscano. 35 compagni/e sotto misure cautelari, arresti domiciliari e obblighi di firma, quasi cento indagati tra studenti medi, universitari e occupanti di centri sociali fiorentini.Mentre i giorni passano e i compagni/e sono privati della loro libertà, […]