Brexit: l’inizio della fine dell’Unione Europea

Wilhelm Langthaler, portavoce di EUROEXIT  in Austria, sarà uno dei protagonisti del III. Forum internazionale no-euro che si svolgerà a Chianciano Terme dal 16 al 18 settembre.«Sullo sfondo c’è però, senza dubbio, la questione sociale. E’ un atteggiamento cieco quello della sinistra filo-sistema, ritenere che la richiesta di limitare l’immigrazione abbia solo ragioni razziste. Regolare in qualche […]

Brexit… e l’articolo 11

Gli europeisti sembrano molto contenti del fatto che si sia raggiunto un accordo tra il governo britannico e l’UE e che, sulla base di questo accordo, sembri al momento nei sondaggi che vincerebbe l’opzione della permanenza nell’UE nel referendum sull’ipotesi Brexit.

Stanco di questo mondo guidato dal mercato? Sarebbe sano

La truffa arrivista chiamata neoliberismoSul The Guardian il commento a un bel libro di psicologia sociale sulla lotta per l’identità in una società basata sul mercato:  la truffa del neoliberismo è che ha eroso proprio quegli stessi valori che avrebbe dovuto premiare.

Vigilia elettorale in Gran Bretagna – Finzioni dei tre candidati e degrado della politica

Vantaggio insufficiente per governare del tory Cameron. Il lib-dem Clegg pronto a coalizioni variabili. Scontata la sconfitta laburista. Londra – Non è ancora “The Waste Land”, la terra desolata di T.S. Eliot, ma poco ci manca e anche se ogni paragone con Berlusconia sarebbe assurdo se non osceno qualche analogia tra il degrado delle istituzioni […]