In memoria di Valerio Bruschini

Un anno fa, il 4 novembre, veniva a mancare, dopo atroce malattia, Valerio Bruschini.E’ stato un compagno con cui abbiamo condiviso, gomito a gomito, dagli anni ’80 in qua, tante battaglie, sociali, politiche, culturali. Decenni.

«Semo ‘na ponta!»

“Semo ‘na ponta”, siamo in tantissimi!  Quest’affermazione dialettale, rimbalzava ieri tra le centinaia operai dell’Ast che occupavano, sotto la pioggia, l’autostrada del sole all’altezza del casello di Orte.

AST: l’ultima parola spetta ai lavoratori!

07 novembre – Acciaierie Terni ultim’ora: siamo di ritorno dai presidi delle acciaierie. Il clima che si respirava era un pò scoraggiante. Aria di rabbia, si, ma soffocata, trattenuta, rassegnata.

Nuovi arresti in Umbria

da alcune/i compagne/i del Coordinamento KurdistanRiceviamo e volentieri pubblichiamo il comunicato stampa di denuncia degli arresti compiuti (e di come scandalosamente la stampa li ha presentati) pochi giorno or sono in Umbria, regione che un’altra volta si conferma laboratorio della repressione a livello nazionale.

Serviva una prima volta

Sulla sentenza di condanna comminata contro gli anarchici spoletini La lettera di Michele Fabiani, condannato nel processo Brushwood, al direttore della testata web Spoletonline Caro Direttore, innanzi tutto grazie per lo spazio che mi concedi e in generale per il modo onesto con cui hai informato i tuoi lettori sulle vicende giudiziarie che purtroppo mi […]

Michele e Andrea: la prima associazione sovversiva a due nel mondo

Aveva dichiarato ieri la PM Manuela Comodi: “So che nessuno è mai stato condannato per essere membro della Federazione Anarchica Informale, sono certa che questa sarà la prima volta” Il minimo della pena è sempre troppo! La Corte d’Assise di Terni condanna per 3 anni e 8 mesi Michele Fabiani e 2 anni e 6 […]

Il processo Brushwood alle battute finali

Domani alle 9 presidio al Tribunale di Terni Riceviamo e pubblichiamo questo comunicato relativo al processo in corso contro l’operazione che a Spoleto, nell’ottobre 2007, portò agli arresti di quattro compagni anarchici, accusati di avere inviato una busta con proiettili all’allora Presidentessa della regione Umbria Maria Rita Lorenzetti, nonché accusati di far parte di una […]