Elezioni: un’equazione senza incognite

Le tre speranze della borghesia globale Un gay ha il pieno diritto di rivendicare con orgoglio il proprio modo d’essere. Non ha tuttavia il diritto di prenderci per il culo. Nel disperato tentativo di risalire la china del consenso perduto Nichi Vendola non perde occasione per dire che lui non farà parte di un governo […]

Caro Mario, caro Pierluigi…

L’asse degli eurosacrifici è ormai ufficiale La notizia non stupisce, ma merita un commento: Mario e Pierluigi si sono finalmente fidanzati. Ancora un paio di settimane di punzecchiature a beneficio dei gonzi chiamati a votarli, poi le naturali e giuste nozze in nome dell’euro e dell’Europa.

Perché Bersani non potrà scaricare Vendola

Due buone ragioni rendono la rottura tra Pd e Sel improbabile, la terza la rende impossibile La campagna elettorale è davvero buffa. Ed il più comico di tutti è proprio lui, l’Altissimo dei mercati, ora ancora più in alto dopo la sua «salita» in politica. Vorrebbe l’alleanza con il Pd, ma a condizione che Bersani […]

L’Eugenio tradito…

… e l’orecchino che non ci sente Commovente, fragoroso, esilarante. Il lamento del vecchio direttore è davvero sincero. Mai tradimento fu tanto inatteso. Si erano parlati poche ore prima dell’annuncio. E lui, fiducioso, ne aveva scritto a più non posso.

ALBA: cambiare si può?

Di buone intenzioni è lastricato l’inferno Giudico positivamente che un pezzo della vecchia “nobile” sinistra, dopo un ventennio di corresponsabilità tremende con le classi dominanti — anche in nome dell’europeismo — si siano convinte a spezzare il cordone ombelicale col Pd e il centro-sinistra.

Dovremo diventare grillisti?

Prendo spunto dalla domanda che mi rivolge Gigi Viglino in merito al bel comunicato di Beppe Grillo sugli scontri di Roma (Soldato blu …) nel giorno dello sciopero europeo, “Quasi mi spiace, ma devo prendere atto. Onore al merito. Com’è? Dovremo diventare grillisti?”, per chiarire il mio pensiero sulla fase politica che stiamo attraversando.

Il Prc dalla «Syriza italiana» al pasticcio Arancione

Cosa si sta cucinando nel retro-bottega del centrosinistra?La lista arancione nella coalizione da subito o solo ruota di scorta per il dopo elezioni? Non tutto è visibile in politica. Alla ufficialità dei documenti pubblici, sempre si accompagna il lavorio dietro le quinte, e gli obiettivi sono spesso diversi da quelli dichiarati. Tutto ciò è ben […]

Una «Syriza italiana»?

Può formarsi in Italia una coalizione alla greca? Potrà nascere in Italia qualcosa che assomigli (pur senza mitizzarla, che anzi l’abbiamo a più riprese criticata) alla coalizione greca di Syriza? E’ una domanda che si vanno ponendo in molti. E’ una domanda importante oltre che legittima. Cerchiamo perciò di dare qualche risposta.

I «Monti boys»

L’Italia è finita «nelle migliori mani» (Pierferdinando Casini in versione salva-Italia), quelle del «genero ideale dei tedeschi», cioè della Merkel (Mario Monti, in versione penosamente autoironica). Un genero che non fa logorroiche conferenze stampa, ma «bagni di realtà» (Pierluigi Bersani in versione bagnino romagnolo), anche se «manca qualcosa per il sociale» (a smacchiare leopardi si […]

DeVastato

Nichi Vendola non ha ancora elaborato il lutto: le primarie sono prematuramente scomparse, la foto di Vasto è ormai nel cestino e – peggio! – d’ora in avanti le cose serie prevarranno sulle «narrazioni» Dal governo Monti, le persone normali si aspettano tante legnate. Lui no, lui si aspetta una «musica». Nel governo Monti le […]