Vae mortuibus! Bartali e la violenza dei vivi sui morti

Gino Bartali (1914-2000) diventerà cittadino onorario di Israele. Un riconoscimento legato alle esigenze politiche dell’oggi. Ma lui non può né accettare né rifiutare né definire il senso e il limite del suo eventuale rifiuto o dell’eventuale accettazione

25 aprile: no alla presenza dei sionisti

La sfilata della Brigata ebraica: una semplice operazione di propaganda sionista Sulla strumentalizzazione sionista della Festa della Liberazione, che va avanti ormai da diversi anni, pubblichiamo la netta presa di posizione del Fronte Palestina di Milano.