La trappola di Tucidide

La trappola di Tucidide

Non c’è bisogno di ricorrere all’empirismo scettico di D. Hume per capire che nella dimensione del divenire storico-sociale non c’è rapporto univoco e lineare tra causa ed effetto. Si può anche essere più assertivi ed affermare senza possibilità di smentita che: (1) posta una causa da questa possono venire multipli e imprevedibili effetti; (2) viceversa, […]

Dove va la Cina di Xi Jinping?

Dove va la Cina di Xi Jinping

Segue l’articolo precedente: Cina: chiè davvero Xi Jinping? Dobbiamo tenere in considerazione che il dibattito sul “socialismo in Cina” è tutt’oggi affrontato in Occidente usando categorie concettuali e politiche del tutto estranee allo spirito cinese. Di ciò era del resto consapevole Mao quando, sulla linea di Li Dazhao, con l’intento di superare il marxismo terzinternazionalista e […]

Cina: chi è davvero Xi Jinping?

Cina: chi è davvero Xi Jinping?

Secondo Mark Wu, giurista ad Harvard, interpretare la struttura sociale cinese come un “capitalismo di stato” potrebbe essere fuorviante. Vi sono sei elementi fondamentali da prendere in considerazione. 1) il ruolo della Commissione per la supervisione e la revisione dei beni di proprietà statale secondo il Consiglio di Stato (SASAC) che attualmente supervisiona 100 conglomerati […]

Covid all’israeliana

Covid all’israeliana

A leggere i giornali italiani Israele è un modello. Una campagna vaccinale da record, un’organizzazione efficiente ancorché di stampo militare, un’efficacia del vaccino molto elevata almeno secondo i dati del ministero della Sanità. Un quadretto idilliaco per l’ineffabile Burioni: «I dati che arrivano da Israele sono oltre ogni aspettativa, tra poco potrebbero essere liberi da […]

Cosa vuole Navalny? Chi c’è dietro?

Cosa vuole Navalny? Chi c’è dietro?

Nel 2020 sono scoppiate massicce proteste in oltre quaranta paesi e la Russia di Vladimir Putin sembrava un’isola di stabilità. Ma domenica 23 gennaio si sono svolte le più grandi manifestazioni degli ultimi decenni, organizzate dalla squadra attorno al leader dell’opposizione Alexei Navalny. Navalny aveva trascorso cinque mesi in Germania a farsi curare per avvelenamento, […]

Russia: l’Occidente gioca col fuoco

Russia: l’Occidente gioca col fuoco

La pandemenza da Covid, lo Stato d’emergenza, la crisi di governo in Italia… Questioni importanti che debbono tuttavia essere inquadrate in un contesto geopolitico mondiale in veloce evoluzione. In questo contesto la Russia gioca un ruolo di eccezionale importanza. Non per caso il circo mediatico occidentale da giorni non fa che parlare delle proteste in […]

Il Partito Comunista Russo e Navalny

Il Partito Comunista Russo e Navalny

La redazione di sollevazione mi ha chiesto ulteriori precisazioni riguardo alla posizione del Partito Comunista della Federazione Russa (KPFR) sulla questione “Navalny-Rivoluzione Colorata”. Attualmente il Partito di Gennady Zjuganov è teoricamente antiputinista, internazionalista e filocinese ma è spaccato in due frazioni principali: i cosiddetti leninisti antiputiniani e i cosiddetti lealisti più vicini a Putin. Zjuganov tenta di fare il mediatore tra le due […]

Navalny: chi è davvero? Chi lo segue? Chi c’è dietro?

Navalny: chi è davvero? Chi lo segue? Chi c’è dietro?

Quasi tutti, in Occidente, incensano Navalny, inneggiano alla manifestazioni anti-Putin, ipocritamente esecrando la repressione. Questa indegna propaganda antirussa tenta di accreditare Navalny come un campione democratico. Mai narrazione è stata tanto lontana dalla realtà. Nazisti e Stalinisti per il Liberale Biden? E’ arrivato Joe Biden alla Casa Bianca, un cattolico molto particolare e strano che […]

Modello Singapore?

Modello Singapore?

Il prossimo World Economic Forum (WEF) sul tema del “Grande Reset”, si svolgerà a Singapore dal 25 al 28 maggio. Non a caso proprio lì. La città Stato o “smart city”, modello per la Cina denghista, riceve da tempo l’encomio di potenti frazioni delle élite occidentali. Nel 2018 Bloomberg ha classificato Singapore come “digital leader”, […]

Dal socialismo reale a quello irreale

Dal socialismo reale a quello irreale

Una prova evidente della crisi esistenziale della sinistra è la schermaglia sulla natura sociale della Cina odierna. Di contro a certa sinistra sinofoba liberal-cosmopolitica ci sono i nuovi filo-cinesi i quali, oltre a reputare la Cina un “paese socialista”, ritengono questa qualificazione la frontiera che dividerebbe i “veri marxisti” da quelli fasulli. Nel passaggio all’essere, […]