Colombia

Ancora scontri e repressione. Tutta colpa delle FARC

Purtoppo siamo costretti a registrare altri 30 feriti nella regione Sud occidentale del Cauca, in Colombia, dopo gli ennesimi scontri tra polizia e manifestanti indigeni. Questi ultimi continuano a reclamare la restituzione delle terre in mano ai gruppi paramilitari. Da giorni i manifestanti hanno bloccato l’autostrada Panamericana, dopo la morte di un loro leader, in […]

Repressione legalizzata

Negli ultimi quindici giorni, la Colombia ha visto scorrere il sangue di ben 27 indigeni, nei Dipartimenti del Cauca, Nariño e Caldas. L’esercito e le forze armate hanno represso nel sangue le mobilitazioni generali indette dal 14 al 19 ottobre dal Comosoc, la Coalizione dei Movimenti e delle Organizzazioni Sociali della Colombia. La repressione, mascherata […]

LETTERA APERTA AL CORRIERE DELLA SERA

  Dai compagni dell’Associazione Nuova Colombia riceviamo, e pubblichiamo molto volentieri, queste precisazioni in merito ad un articolo pubblicato sul Corriere della Sera del 24 settembre scorso. Ottima risposta, siamo con i compagni.  Roma 01 ottobre 2008 Nell’articolo del 24 settembre apparso sul Vostro quotidiano efirmato da Coppola Alessandra, si enuncia che, nell’ambito di unapresunta inchiesta […]

LE FARC RISPONDONO A CHAVEZ

   Le FARC rispondono alle gravi accuse di Chavez Prendendo decisamente le distanze da se stesso, ossia da mesi e mesi di una politica di riconoscimento dell’insorgenza colombiana come forza belligerante il cui agire armato è legittimo, e di apprezzabile vigore nella denuncia del regime narco-mafioso colombiano, il Presidente Chávez ha recentemente rilasciato alcune dichiarazioni […]

COMANDANTE MANUEL MARULANDA: GIURIAMO DI VINCERE!

 Segretariato dello Stato Maggiore Centrale delle FARC-EPMontagne della Colombia, maggio 2008 Quando, 60 anni fa, l’oligarchia scatenò la guerra fratricida nel nostro paese attraverso il terrorismo ufficiale e gli odi partitici, cercando di modificare la proprietà della terra e di ricomporre il potere politico, sottovalutò l’enorme capacità di resistenza del nostro popolo e le colossali […]