USA

Insopportabile Obomania

Si chiama Obomania e colpisce a destra e a manca. Il probabile (aspettiamo a dire certo) 44° presidente degli Stati Uniti viene paragonato indifferentemente a Berlusconi come a Malcolm X, tanto nessuno sembra occuparsi seriamente delle sue posizioni effettive.A poche ore dai risultati elettorali pubblichiamo perciò molto volentieri l’opinione controcorrente di Alexander Cockburn, da il Manifesto […]

La “Grande Democrazia Americana”

Le (poco note) regole elettorali dell’impero a stelle e strisce Da sempre la “democrazia” americana ci viene indicata come un modello. Negli ultimi vent’anni i riferimenti a questo modello sono divenuti ossessivi. Bipartitismo, alternanza, spirito bipartisan sono diventate le parole obbligate del politicamente corretto. E siccome per gli americani di casa nostra la “democrazia” coincide […]

Il silenzio di Obama

A proposito dell’uccisione deliberata di 9 civili in territorio siriano Come possiamo definire l’attacco compiuto domenica scorsa da truppe americane in territorio siriano?Aggressione militare? Atto di terrorismo internazionale? Crimine di guerra? A nostro giudizio ognuna di queste definizioni sarebbe perfettamente calzante sia dal punto di vista sostanziale che da quello del diritto internazionale. Hezbollah, ad […]

La strategia dell’ultima chance

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo contributo     LA STRATEGIA DELL’ULTIMA CHANCEcome cambierà la politica globale degli USA se vincerà Obama di Dimitri Nilus   Nell’interessante pezzo redazionale del 18 ottobre dal titolo «Obama o McCain: cosa può cambiare?» si esprimomo tra l’altro due certezze che«… il nuovo presidente, chiunque esso sia, si troverà davanti all’impellente […]

Colin Powell: ovvero il sostegno di Pinocchio

“Colin Powell sceglie Obama”. Con questo titolo il Corriere della Sera ha salutato la scesa in campo dell’ex capo di stato maggiore di Bush senior ed ex segretario di Stato di Bush junior.Il democratico Obama ha dunque il sostegno del repubblicano Powell. Alla faccia dello scontro ideologico, alla faccia delle illusioni dei sinistri nostrani, alla […]

Obama o McCain: cosa può cambiare?

A poco più di due settimane dalle elezioni, non sappiamo ancora chi sarà il prossimo presidente degli Stati uniti. I sondaggi dicono Obama, ma anche nel 2004 dicevano Kerry e tutti ci ricordiamo come andò invece a finire. Conviene dunque stare ai fatti certi. La prima certezza è che quella di Bush sarà l’uscita di […]

Nucleare, India-Usa: due pesi, due misure

Venerdì scorso, secondo quanto riportano fonti indiane – notizia passata quasi sotto silenzio in Italia -, gli Stati Uniti e l’India hanno firmato un accordo che consente alla compagnie americane di vendere combustibile nucleare al Paese asiatico. L’accordo segna una svolta trentennale nella politica statunitense in materia, visto che le precedenti richieste vennero evase.

“I rischi per la crescita sono crescenti”

BANCHE, STATO, IMPERIALISMOBen Bernanke: “I rischi per la crescita sono crescenti” La crisi finanziaria è al suo culmine, o il peggio deve ancora arrivare?In realtà nessuno lo sa, e per una volta anche i famosi “esperti” sono stranamente cauti.I sarcedoti del mercato tacciono, mentre i mercanti chiedono più Stato: per salvare le banche, per assicurare […]