Russia

La Russia sotto la lente dell’economista

Sulla Russia putiniana, sul suo rapporto con quella eltsiniana, sulle prospettive di questo immenso paese, soprattutto dal punto di vista economico ma non solo, pubblichiamo questa interessante intervista al professor Sergi, autore di un libro sugli ultimi 20 anni della storia russa. Intervista di Giuseppe Iannello a Bruno Sergida www.megachipdue.info “Misinterpreting”, “travisare” la Russia moderna. […]

I generali della guerra del gas si preparano alla battaglia più dura

Improvvisamente, quando il “Nord Stream” si trova ormai sulla soglia del superamento degli ultimi ostacoli  burocratici e tecnici, ecco riaffiorare, in Europa e negli Stati Uniti, le polemiche, o meglio espliciti tentativi, di fermarne l’esecuzione. Il “Nord Stream”, per i non specialisti, è la grande operazione che Mosca ha intrapreso per aggirare – piazzando i […]

I tubi di Putin

La rabbia del partito americano per South Stream “La «guerra dei gasdotti» è la vera partita geostrategica del nostro tempo. Dove si muovevano soldati e divisioni corazzate, oggi si muovono tubi e permessi di transito”. Con questa premessa un po’ troppo enfatica, un’editoriale di Franco Venturini sul Corriere della Sera dell’8 agosto dà la misura […]

Russia. Inizia ora la vera era Putin?

Lo tsunami finanziario fa traballare l’oligarcato capitalistico di Dimitri Nilus Fino ad oggi, la conduzione politica putiniana, così avversata dagli intellettuali americano – sionisti d’Occidente (i cui capofila strategici sono certamente H.B. Levy e Glucksmann, quello geofinanziario Soros e quello geopolitico Brezinskij), è stata caratterizzata, a nostro avviso, da tre fondamentali istanze, tra loro strettamente […]

E ADESSO? Cosa cambia dopo il conflitto nel Caucaso

 1. E’ vero ciò che ha affermato Putin, per cui il crollo dell’URSS è stata la più grande tragedia geopolitica del ‘900? In un certo senso è vero. Quel crollo ha fatto degli USA l’unica superpotenza, li ha sospinti ad immaginare un mondo ad una sola dimensione, a perseguire una linea unilateralista che pretendeva di […]

UNA VOCE COMUNISTA DALLA RUSSIA

Gli Stati Uniti sono responsabili per il massacro di Tskhenvali, ma attenzione agli appetiti imperiali della Russia di Serguei A. Novikov «I primi responsabili sono gli Stati Uniti poiché erano dietro la Georgia, hanno addestrato e armato Saakashvili e gli hanno dato il loro sostegno e la loro benedizione anche dopo il terrore a Tskhenvali.