Afghanistan

Le bombe di Monti sull’Afghanistan

La Jugoslavia l’aveva già dimostrato: i «democratici», americani o italiani che siano, amano i bombardamenti a tappeto Il Manifesto di oggi, 15 luglio, dedica giustamente un grande spazio alle notizie provenienti dall’Afghanistan. Cosa ci dicono queste notizie? Che gli aerei italiani schierati ad Herat stanno prendendo parte a veri e propri bombardamenti a tappeto del […]

Intervista ad un compagno del Partito Comunista (Maoista) dell’Afghanistan

Questa intervista ad un compagno in visita del Partito Comunista (Maoista) dell’Afghanistan originariamente è apparsa in un recente numero di The Partisan, ma leggermente modificata per renderla più accessibile e per ragioni connesse al layout. Il compagno ha richiesto che la versione originale venisse pubblicata qui.

Il sergente e lo scribacchino

Cosa c’è dietro i crimini sempre più efferati delle truppe americane in Afghanistan Sono sedici, come minimo, le vittime dell’ennesima strage americana in Afghanistan. Sedici civili – nove bambini, quattro donne e tre uomini – falciati nella notte dalla mano assassina di un invasore che non può vincere la guerra, ma che trema all’idea della […]

Afghanistan – Nuova ondata di resistenza contro l’occupazione

La resistenza in Afghanistan contro l’occupazione aggressiva e oppressiva degli Stati Uniti/Nato sta entrando in nuovo periodo. Le recenti coraggiose proteste popolari, che hanno mobilitato milioni di persone da est a ovest e da nord a sud dell’Afghanistan, dimostrano che la rabbia contro l’occupazione non solo non è diminuita, ma continua a crescere.

Afghanistan, replica al ministro Terzi

Le falsità del ministro degli Esteri Giulio Terzi Il marchese Giulio Maria Terzi di Sant’Agata, ex ambasciatore italiano in Israele e Stati Uniti, oggi ministro degli Esteri del governo Monti, scrive il 6 dicembre una lettera sul quotidiano La Repubblica a proposito dell’Afghanistan, intitolata “L’impegno dell’Italia non si ferma”.“Non possiamo permetterci di disperdere quanto di […]

Gli Stati Uniti «scioccati e sconvolti» dai talebani

Il «downgrade» della macchina da guerra americana Parliamo un po’ di una doppia sfortuna. Non era già abbastanza che Standard & Poor’s abbia abbassato il rating del credito degli Stati Uniti; con una tempistica impeccabile, e sembra con un colpo solo, i Talebani in Afghanistan hanno contemporaneamente fatto il downgrade della colossale macchina da guerra […]

Quando i poveri fanno tremare i ricchi

L’abbattimento del CH-47 Chinook nel villaggio di Sayyedabad, sulla strategica arteria che porta da Kabul a Kandahar è un colpo durissimo che la Resistenza afghana ha inferto agli occupanti. 38 morti, tra cui 22 mercenari americani del corpo d’elite dei Navy Seals, gli stessi che furono protagonisti del sequestro e dell’uccisione di Osama Bin Laden. […]

Quale ritiro dall’Afghanistan?

Nello scontro nelle alte sfere del potere a stelle e strisce i militari fanno sentire la loro voce Titoli da La Stampa di ieri: «Petraeus a Roma “In Afghanistan non è ancora finita”», ed ancora «Gates: i soldati americani non fuggiranno da Kabul». David Petraeus è il comandante in capo delle forze americane e Nato […]

Viva la sincerità

Ufficiali dei Marines spiegano al Washington Post come hanno ‘conquistato i cuori e le menti’ di una tribù afgana: “Non li convinci con i progetti e la buona volontà. Devi arrivare con due compagnie di Marines e iniziare ad ammazzare gente” A volte capita che la cruda e brutale realtà della guerra emerga anche tra […]