Una legge fascista contro i neofascisti

Marcetta fascista su Roma: lasciatela fare Con 261 sì, 122 no e 15 astenuti la Camera dei deputati ha approvato la legge che introduce il reato di «propaganda del regime fascista». Primo firmatario il piddino Emanuele Fiano.

La Catalogna, la Spagna e l’Unione Europea

Il conflitto tra Catalogna e Stato spagnolo nel contesto dell’Unione europea.Presentiamo ai lettori il testo della densa relazione svolta da Diosdado Toledano il 1° settembre scorso al Forum Internazionale organizzato dalla Confederazione per la Liberazione Nazionale – CLN. [1] Un testo fortemente critico della prospettiva secessionista catalana. Diosdado è membro del coordinamento generale di Cataluña […]

No all’aggressione contro la Repubblica Popolare Democratica di Corea

I venti di guerra sollevati dalla Casa Bianca vanno per adesso scemando. Trump si è dovuto accontentare di nuove sanzioni ONU contro la Corea del Nord — sanzioni severe chieste a gran voce anche dal governo italiano a guida PD, che anche questa volta non ha perso occasione per dimostrare la sua obbedienza alla super-potenza […]

Venticinque anni dopo

Le istruttive confessioni di Giuliano Amato sull’interessante settembre 1992 Millenovecentonovantadue. Sebbene possa sembrare ieri, non è esattamente così. L’Urss si era sciolta solo l’anno precedente e l’Europa di Maastricht muoveva i primi passi. Si manifestava ancora per la scala mobile, che i vertici sindacali avevano svenduto a luglio per beccarsi le bullonate dei lavoratori a […]

Come gettare le perle ai porci

«Unione Europea, lavoro, democrazia. Contributi per il programma dell’alternativa». Era questo il titolo dell’incontro organizzato da Stefano Fassina sabato scorso a Roma. Piccolo problema: l’impegnativo tema era proposto alla solita platea dei sinistrati: Nicola Fratoianni, Pippo Civati, Anna Falcone, Roberto Speranza, Maurizio Acerbo… Insomma, come gettare le perle ai porci…Più sotto pubblichiamo la relazione dell’amico […]

Dopo Syriza cosa?

Il primo settembre si è svolto a Chianciano Terme il Forum Internazionale organizzato dalla CLN, per ascoltare vari esponenti di punta di movimenti che nei loro paesi si oppongono alle politiche neoliberiste delle élite dominanti. Qui sotto la relazione di Dimitris Mitropoulos, della direzione di Unità Popolare.

L’inferno del “miracolo tedesco”

Su Le Monde Diplomatique, una analisi approfondita del modello sociale tedesco fondato sulle riforme Hartz, che hanno segnato il passaggio dal sistema di sicurezza sociale a tutela dei lavoratori a un modello di “inclusione” dove i disoccupati sono trasformati in una grande sacca di lavoratori poveri sottoposti a un regime di controlli rigidamente coercitivo, fondato sulla stigmatizzazione di […]

Non abbiamo paura

Si è svolta quindi la II Assemblea Nazionale della CLN.L’abbiamo conclusa con un applauso e un brindisi, a suggello di un altro passo avanti compiuto dalla nostra Confederazione nata il 25 aprile scorso. Presto pubblicheremo gli atti, mentre le riprese filmate saranno quanto prima sul nostro canale you tube. Qui sotto il discorso con cui […]

Pulizia etnica a Gerusalemme

Squilibrio della demografia, il nuovo metodo per annettere la città di Gerusalemme Gerusalemme– PIC. Da quando Gerusalemme (Al-Quds) è stata occupata, i governi israeliani che si sono succeduti hanno applicato una politica volta alla conquista della Città Santa, attraverso l’aumento del numero di coloni presenti nella città, che formano così la maggioranza, sotto pretesto di voler […]