Afghanistan: due pesi, due misure

I media ormai sono senza vergogna. Macchine da guerra e di disinformazione, sempre allineate e mai aperte al confronto. Il pensiero unico è il loro esclusivo alimento. La verità è data, i fatti vi si devono uniformare, per il resto si tratta solo di credere, obbedire e combattere… E’ così sul Covid come sulla bellezza […]

La sconfitta dell’imperialismo

Kabul è caduta senza combattere. Più che una ritirata quella degli americani è stata una disfatta. L’esercito organizzato da Usa e Nato per vent’anni si è dissolto come neve al sole, al pari del governo fantoccio che doveva guidarlo. Siamo di fronte ad un evento che resterà sui libri di storia. Una ripetizione, anche dal […]

Covid all’israeliana

Covid all’israeliana

A leggere i giornali italiani Israele è un modello. Una campagna vaccinale da record, un’organizzazione efficiente ancorché di stampo militare, un’efficacia del vaccino molto elevata almeno secondo i dati del ministero della Sanità. Un quadretto idilliaco per l’ineffabile Burioni: «I dati che arrivano da Israele sono oltre ogni aspettativa, tra poco potrebbero essere liberi da […]

Una clamorosa falsità storica

Una clamorosa falsità storica

La guerra e l’Unione europea (a proposito delle manifestazioni del 25 gennaio) «Spegniamo la guerra, accendiamo la Pace», questo il nobile proposito enunciato nel titolo dell’appello che chiama alla mobilitazione per il prossimo 25 gennaio. Il problema è che al titolo segue un testo. Anch’esso, beninteso, contiene obiettivi condivisibili. Peccato che siano stati impacchettati in […]

La sinistra sardinata

Al peggio non c’è limite. Al ridicolo neppure. Tuttavia, il passaggio dal movimento operaio a quello delle “sardine” qualche problema lo dovrebbe porre. E invece no. Mentre la Cgil organizza autobus per portare i pensionati in queste gite ittiche euro-plaudenti, anche nella sinistra sinistrata ci si dà da fare per non essere da meno.

Attacco all’Italia

NO alla riforma del MES (Meccanismo Europeo di Stabilità)Uscire dall’euro Il tema della riforma del MES (Meccanismo Europeo di Stabilità, ESM l’acronimo in inglese) tiene banco sui giornali di stamane. Meglio tardi che mai. Dopo settimane di appassionate discussioni su ciò che non conta (plastic tax, sugar tax e via taxando), un’occasione da cogliere per […]

(Dis)interesse nazionale

Fiat ed Alitalia: altri due colpi all’occupazione ed all’economia italiana (e adesso arriva l’Ilva) Per alcuni è una parolaccia, per altri uno slogan gridato senza coerenza alcuna. L’interesse nazionale, che in questi casi è soprattutto interesse del popolo lavoratore, sembra non interessare più a nessuno. Meglio litigare, invece, su plastic e sugar tax, nomi inglesi […]

Il sorriso di Draghi

Il dietrofront di Salvini sull’euro e l’imbarazzo dei suoi economisti Nell’ultima conferenza stampa in qualità di uomo-euro, Mario Draghi ha così festeggiato le recenti retromarce di M5s e Lega sulla moneta unica: «Everybody in Italy says today that the euro is irreversible». Dunque «oggi in Italia tutti dicono che l’euro è irreversibile», laddove con quel […]

Governo eurista? Finanziaria recessiva

Liberarsi dalla gabbia dell’euro e dell’Ue è la vera emergenza: la Legge di Bilancio 2020 è lì a dimostrarlo Sabato scorso abbiamo manifestato a Roma per liberare l’Italia dalla gabbia eurista. Ieri, invece, il governo ha diligentemente inviato a Bruxelles il DPB (Documento Programmatico di Bilancio), che anticipa ai signori dell’Ue quel che i parlamentari […]

L’euro-dittatura getta la maschera

Cosa ci dice la vergognosa risoluzione anticomunista del parlamento di Strasburgo Quando si parla di totalitarismo eurista, ci si riferisce solitamente al retroterra ordoliberista da cui sgorgano quelle regole e quei “trattati europei” (in realtà dell’Ue) che imprigionano tanti popoli e nazioni del continente. Ma, come i carabinieri, l’ordoliberismo in campo economico non cammina da […]