Spagna

Podemos: la sinistra interna critica Pablo Iglesias

Nella foto il segretario generale del PSOE Pedro Sanchez e quello di Podemos Pablo Iglesias durante l’incontro di venerdì scorso. Nel frattempo a conferma di quanto scrivevamo l’Eurogruppo, per bocca del solito Dijsselbloem, ha fatto sentire la sua voce intervenendo a gamba tesa sui negoziati in corso a Madrid per formare il governo: “Nessuna ulteriore flessibilità sarà concessa […]

Spagna: tattica tanta, e la strategia?

«A Madrid si gioca con la tattica, ma è a Bruxellles, Berlino e Francoforte che si decide la strategia. Chi vivrà, vedrà» Dopo il fallimento di Rajoy, il Re ha consegnato il mandato che noi italiani definiremmo “esplorativo” al segretario socialista Pedro Sanchez. Riuscirà a formare il governo ed evitare il ritorno alle urne?

Catalogna: indipendenza nazionale e neoliberismo

Abbiamo spesso scritto sulla “crisi organica” del regime politico e istituzionale spagnolo, quello bipartitico e oligarchico sorto dopo la fine del franchismo. Una crisi confermata dalle recenti elezioni del 20 dicembre: l’affermazione di Podemos da una parte e, dall’altra, che nessuno dei due partiti sistemici ha i numeri per formare il governo. Uno solo è […]

Giano, Podemos e Manolo Monereo

Nella foto: l’abbraccio tra Manolo Monereo e Pablo Iglesias. Madrid 13 dicembre 2015.Un intervento, quello qui sotto, che ci spiega molte cose sull’aria che si respira in Spagna dopo le elezioni del 20 dicembre, ma che offre elementi importanti per comprendere il fenomeno Podemos e quanto sta accadendo a sinistra.

Spagna: il bipartitismo arretra ma resiste, l’alternativa però avanza

«La politica consiste in una dura e prolungatapenetrazione per mezzo di una tenace resistenza, e questo richiede, allo stesso tempo, passione e temperanza.E’ certamente vero, e la storia lo dimostra,che in questo mondo non sarà mai raggiunto il possibilese non si tende ripetutamente all’impossibile».Max Weber

Elezioni in Spagna: l’instabilità nella stabilità e la sfida di Podemos

«Pensavamo di finire come la Grecia, invece abbiamo fatto la fine dell’Italia».In questo tweet, inviato da un cittadino spagnolo alla redazione di El País, mentre si consolidavano quelli che saranno i risultati elettorali definitivi, si descrive come meglio non si può, il quadro politico emerso dalle urne. Partito Popolare e Partito Socialista, i due pilastri […]

Spagna: Podemos verso le elezioni del 20 dicembre

Gli attacchi di Parigi sono calati come un fulmine a ciel sereno nella più che tranquilla, per non dire moscia, campagna elettorale spagnola. Il primo ministro Rajoy si è ben guardato dal raccogliere l’invito di Hollande ad intrupparsi nella “super guerra” francese contro lo Stato Islamico.

Incontro di Barcellona: dichiarazione finale

Giorni addietro davamo notizia dell’Incontro che si sarebbe svolto a Barcellona, promosso da intellettuali, economisti e gruppi di sinistra che nella primavera scorsa lanciarono il Manifesto per l’uscita della Spagna dall’euro. Invitati  e presenti anche il Coordinamento nazionale della sinistra contro l’euro e l’Mpl [qui il testo del contributo nostro letto durante i lavori].(Nella foto il compagno Pedro Montes mentre […]

Podemos: gli errori si pagano, e cari

Il quotidiano El Pais ha recentemente pubblicato un’indagine sulle proiezioni elettorali in Spagna. [Vedi il grafico sotto]Il contenuto è senza dubbio devastante [crollo di Podemos, avanzata del neoliberismo in stile renziano del movimento Ciudadanos, ndr]; e credo si possano trarne delle deduzioni di principio piuttosto importanti anche per l’Italia, che traccino la linea di alcuni importanti aspetti […]