Afghanistan

La crisi dell’Occidente dietro l’escalation in Afghanistan

La tranquilla ammissione di Lucia Annunziata: Obama è obbligato a portare avanti l’opera di Bush, e guai a noi se non lo seguissimo «Obbligati a finire l’opera», è questo l’azzeccatissimo titolo dato da La Stampa all’editoriale di Lucia Annunziata – che pubblichiamo di seguito – sull’ulteriore escalation in Afghanistan annunciata dal discorso di Obama a […]

Il lupo non perde né pelo né vizio

A proposito del discorso di ObamaChe i leader politici siano demagoghi, maestri nell’arte della mistificazione e dell’inganno era cosa nota ben prima che Obama assurgesse alla carica di imperatore. Tuttavia è difficile nascondere il senso di viscerale disgusto all’ascolto del discorso che il presidente degli USA ha pronunciato rivolto ai cadetti di West Point. Un […]

“Li cacceremo”

Intervento di Abdullah A. Salah (Sinistra Radicale Afghana) all’incontro nazionale di Firenze Si è svolto oggi a Firenze il previsto incontro nazionale sull’Afghanistan, di cui pubblicheremo domani il resoconto. L’incontro, che è pienamente riuscito sia per il numero dei presenti che per il livello del dibattito e la grande attenzione con la quale sono stati […]

Il punto di vista della sinistra Afghana

Intervista ad H.H., militante della Sinistra Radicale dell’Afghanistan (LRA), rilasciata al Campo Antimperialista il 26 ottobre 2009. I media italiani hanno dato ampio risalto alla manifestazione degli studenti universitari svoltasi ieri (25 ottobre) a Kabul. E’ vero che essa è stata promossa dai Taliban?   Penso che i vostri media hanno fatto volutamente confusione. La […]

Il segreto di Pulcinella

Gli italiani comprano la non belligeranza della Resistenza I comandi militari italiani di stanza in Afghanistan avrebbero elargito ingenti somme di denaro ai guerriglieri, sia nella zona di Herat che in quella di Sarobi ad est di Kabul. Lo ha rivelato The Times di Londra, la cui fonte sarebbe il comandante talebano Mohammed Ishmayel. Scopo […]

Escalation o “soluzione all’irachena”?

L’aggressione all’Afghanistan è entrata nel nono anno: come proseguirà? Gli Stati Uniti invieranno in Afghanistan altri 40-45mila soldati, come richiesto a gran voce dai comandi militari? La risposta sembrava imminente, forse questione di ore, quando è arrivata la vergognosa notizia dell’attribuzione del Nobel per la pace a Barack Obama. Domanda: lo dedicheranno ai bambini uccisi […]

La sinistra dovrebbe augurarsi la vittoria dei Talebani?

Sulla questione afghana, ed in particolare sulla posizione della sinistra marxista sulla resistenza di quel paese, proponiamo questo intervento di Nick K. pubblicato tra le “opinioni” sul sito del Socialist Workers Party (Usa). La sinistra dovrebbe augurarsi la vittoria dei Talebani? di Nick K. Come socialisti, sosteniamo il diritto dei popoli oppressi a combattere per […]

Lettera a un amico di sinistra

dal Manifesto del 18 settembre «Caro amico, ti scrivo», tanto per citare uno che entrambi amiamo, non farò il tuo nome, perché sei uno famoso. Ma anche se tu non lo fossi, sarebbe uguale: viviamo un momento difficile con molti aspetti grotteschi, il che è un aggravante. Ma proprio per questo bisogna essere vigili e […]

Fuori le truppe d’occupazione USA-NATO

Con la Resistenza popolare fino alla sua vittoria   Nessuna persona intellettualmente onesta ha mai creduto alle ragioni con cui gli Stati Uniti motivarono l’invasione dell’Afghanistan. Subito dopo l’11 settembre, quando Bush pose l’ultimatum alle autorità afghane di consegnare Bin Laden pena l’aggressione su vasta scala, i suoi servizi d’intelligence lo avevano già informato che […]

Afghanistan, i terroristi siamo noi

«Come comandante dell’Isaf nulla mi è più caro della sicurezza e della protezione del popolo afghano». Così si è espresso il generale Stanley McChrystal, il nuovo zar americano di Kabul, rivolgendosi al popolo afghano attraverso gli schermi televisivi. Usando questo linguaggio egli ha tentato di giustificare l’ennesima strage di innocenti compiuta dalle truppe occupanti: l’uccisione, […]