Quadrante - Asia

Can che abbaia non morde?

Tensione alle stelle tra le due Coree e, di converso, in tutto l’Estremo oriente, diventato oramai il secondo polmone dell’economia mondiale e un centro strategico delle tensione geopolitiche. L’annuncio  di Kim Jong-un di essere pronto ad attaccare coi suoi missili a medio e lungo raggio le basi americane nel dirimpettaio Giappone (ma anche quelle nelle […]

Siria, 70 oppositori contro Qatar e Fratellanza

La protesta contenuta in una lettera che 70 dissidenti storici e attivisti hanno inviato al vertice arabo a Doha per chiedere che a decidere il futuro della Siria siano i siriani (nella foto Michel Kilo)

Scova e distruggi: lo stupro dell’Iraq

L’invasione dell’Iraq dieci anni dopo Come prima cosa, liberiamoci (più o meno legalmente) di tutti i mitografi: la violenza carnale subita dall’Iraq è il più grande disastro umanitario dei nostri tempi causato dall’uomo. E’ essenziale tenere a mente che tale violenza è diretta conseguenza della distruzione del diritto internazionale messa in atto da Washington; dopo […]

Moshe Ya’alon: chi è il nuovo ministro della Difesa israeliano

Il nuovo ministro della Difesa israeliano, Moshe Ya’alon (foto), ha grande esperienza nell’orchestrare omicidi extragiudiziali all’estero e la distruzione della Striscia di Gaza. Il premier Netanyahu ha dichiarato che Ya’alon è in possesso della necessaria esperienza per affrontare “la tempesta intorno a noi”. Il nuovo ministro non ritiene l’Autorità Palestinese un partner per la pace […]

A 10 anni dall’attacco all’Iraq

20 marzo 2003 Iraqi Freedom: un incontro a Torino martedì prossimo Il prossimo 20 marzo sarà il decennale dell’attacco anglo-americano all’Iraq. Iniziò quel giorno il capitolo centrale, quello più intenso e sanguinoso, della guerra globale proclamata ed iniziata da Bush nel 2001 con i bombardamenti sull’Afghanistan. Purtroppo non saranno molte le iniziative che ricorderanno quell’evento, […]

«Al-Asad ha voluto la guerra, e guerra sia. Ma non santa»

Conversazione con Michel Kilo esponente del Forum democratico siriano, a cura di Francesca Amerio (da Limes n° 2 marzo 2013) Limes Perché la rivoluzione siriana si sta trasformando in un conflitto sempre più interconfessionale e settario?

Damasco non diventi come Aleppo

Sull’offerta di dialogo di Moaz al Khatib L’offerta di negoziati diretti con il governo di Assad da parte del leader della “Coalizione Nazionale Siriana” indica un cambiamento significativo. Importanti settori della popolazione, comprese le elites sunnite, vogliono evitare un’ulteriore escalation (confessionale) che è  un prezzo troppo alto da pagare. Vogliono salvare la loro capitale Damasco […]

Dati ufficiali: 1024 palestinesi uccisi dall’inizio della crisi in Siria

Damasco-Quds Press. Dati registrati da attivisti palestinesi rivelano che il numero dei profughi uccisi in Siria, dallo scoppio degli scontri armati, circa due anni fa, è salito a 1024. Fonti riservate hanno riferito a Quds Press che Hasan ‘Abboud (19 anni), dal campo profughi di Yarmouk, sud di Damasco, è morto venerdì 22 febbraio a […]